Sant'Ilario dello Ionio

Maltratta e minaccia moglie, arrestato

E' accusato di avere picchiato e minacciato la moglie per anni spingendosi, in una circostanza, anche a tentare di sfregiarle il volto con dell'olio bollente. Un uomo di 39 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile di Reggio Calabria con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'arresto è stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa a seguito di un'indagine coordinata dalla Procura reggina e condotta dalla Polizia di Stato che ha messo in evidenza i maltrattamenti fisici e verbali posti in essere dal trentanovenne a causa per via del proprio carattere violento e geloso. Le azioni violente dell'uomo, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, sono giunte infatti fino al tentativo di deturpare il volto della consorte con liquido bollente impedito solo grazie all'intervento dei figli minori della coppia. Alla donna, inoltre, il marito avrebbe impedito per anni di incontrare i propri familiari.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie