Sequestrata discarica nel reggino

OPPIDO MAMERTINA (REGGIO CALABRIA), 30 APR - I carabinieri della Compagnia di Palmi, insieme a quelli del Nucleo operativo ecologico di Reggio Calabria, hanno sequestrato una discarica in Contrada Quarantano di Castellace di Oppido Mamertina, gestita dalla società Cooperativa Mondovivo, ed hanno denunciato il suo presidente per attività di gestione di rifiuti non autorizzata. In particolare, all'interno dell'impianto, esteso su una superficie di circa 5.000 mq circondata da agrumeti, erano presenti centinaia di quintali di rifiuti di cartone sparso ovunque, plastiche di varia natura, sia in cumuli che ammassate, materiale ferroso, cumuli di eco balle di cartone, di multi-materiale, di polietilene e di polistirolo. I rifiuti erano stoccati sul terreno. Dagli accertamenti successivi è emerso che l'impianto era sprovvisto dell'Autorizzazione unica ambientale sin dall'ottobre 2014.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. CosenzaPage
  2. Strill.it
  3. StrettoWeb
  4. StrettoWeb
  5. ApprodoNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sant'Ilario dello Ionio

FARMACIE DI TURNO